Istruzioni per il lavaggio:

Per mantenere bene i tuoi capi il più a lungo possibile, bisogna trattarli correttamente. Ma quale trattamento occorre applicare esattamente al proprio capo preferito? Siamo lieti di condividere i nostri suggerimenti per il lavaggio e la cura, con te. Si prega di notare: le informazioni presenti su questa pagina sono un suggerimento. Poiché ogni lavatrice è diversa e ha diversi programmi di lavaggio, non possiamo essere ritenuti responsabili per eventuali errori di lavaggio e / o danni che occorrono quando si seguono i suddetti suggerimenti. Importante: non bisogna lavare troppo spesso i propri abiti pregiati.


PRIMA FASE

Prima di lavare un indumento, è importante leggere attentamente le etichette che riguardano il lavaggio. Queste si trovano all'interno del proprio capo. Potrebbero esserci molte etichette di lavaggio e potresti non sapere cosa significa esattamente l'etichetta. Per questo forniamo in fondo a questa pagina una spiegazione.

SECONDA FASE

Dopo aver appurato come trattare il proprio capo, si può iniziare. Di seguito ci sono alcune informazioni importanti da conoscere prima di iniziare.

Colori

È essenziale lavare separatamente i capi colorati e quelli bianchi. Se si lavano abiti colorati insieme con capi scuri, c'è una elevata possibilità che i vestiti colorati s’ingrigiscano. Quindi assicurarsi sempre di avere tre tipi di combinazioni: il bucato bianco, il bucato colorato e il bucato scuro.
Aceto
Volete mantenere bene il colore? Lavare i pantaloni o gli abiti con un pizzico di aceto (per abbigliamento), che garantisce che l’articolo non perda colore. Si consiglia inoltre di lavare i propri capi al rovescio.
Tessuti

Infine, il metodo di lavaggio dipende dal tipo di tessuto utilizzato per il capo. Di seguito una panoramica dei tessuti e dei corrispondenti metodi di lavaggio, dalla A alla Z.

TESSUTI

  • Acetati / Triacetati

    È possibile lavare l'indumento a mano o lavarlo in lavatrice massimo a 30 gradi. Comunque, controllare sempre l'etichetta di lavaggio per questo. La stiratura non è necessaria. Se si desidera stirare, farlo a bassa temperatura.

  • Acrilico

    Questo materiale può essere lavato a bassa temperatura, preferibilmente non superiore a 30 gradi. Lasciare asciugare il prodotto. Non è necessario stirare questi indumenti, ma se lo fate, mantenere una bassa temperatura. Il tuo acrilico ha seguito un trattamento con temperatura troppo alta? Allora potrebbe perdere elasticità.

  • Pellicce

    Le pellicce richiedono un trattamento particolare. Raccomandiamo quindi di far lavare gli indumenti con pellicce da uno specialista.

  • Denim

    Non lavare gli articoli in denim troppo spesso e lavarli a bassa temperatura e al rovescio. Far asciugare l’indumento in modo uniforme. I lavaggi frequenti non fanno bene al tuo capo.

  • Elasticizzati (Spandex)

    È consigliabile lavare gli indumenti prodotti con questo materiale seguendo le istruzioni di lavaggio, poiché spesso c'è una piccola quantità di elastina mista ad altri tessuti nell'indumento.

  • Kasjmier

    Kleding van kasjmier dien je voorzichtig op de hand te wassen en niet in de wasmachine. Deze stof is erg gevoelig en krimpt snel. Als je het product gewassen hebt, is het raadzaam om deze droog te rollen in een handdoek, herhaal dit vervolgens met nog een handdoek en laat het daarna plat opdrogen.

  • Cashmere

    Gli abiti in cashmere devono essere lavati a mano delicatamente e non in lavatrice. Questo tessuto è molto delicato e può restringersi facilmente. Se avete lavato l’indumento, è consigliabile stringerlo arrotolato in un asciugamano, quindi ripetere con un altro asciugamano e lasciare asciugare in posizione orizzontale.

  • Cotone

    Il tessuto ha una tendenza a restringersi in lavatrice. Quindi lavare i capi di cotone senza superare i 30 gradi. È consigliabile lavare separatamente gli abiti nuovi. Il cotone ha bisogno di un prelavaggio. Si può stirare il cotone umido a 200 gradi.

  • Eco Pelle / Poliuretano

    Questo prodotto richiede poca manutenzione ed è facile da lavare. Puoi lavare il prodotto a mano con acqua tiepida.

  • Pelle e Scamosciati

    Trattare correttamente gli abiti in pelle prima di indossarli per proteggerli da sporco e umidità. Prenditi cura del tuo prodotto regolarmente per mantenerlo bello ed elastico. Non asciugare questi prodotti con una fonte di calore, questo può causare la spaccatura della pelle.

  • Lino

    Preferibilmente non superare i 30 gradi, poiché questo tessuto può restringersi facilmente. Il lino è un tessuto che si asciuga rapidamente, e può anche essere stirato.

  • Poliammide/Nylon

    Consigliamo di non lavare gli abiti di nylon a temperatura superiore a 30 gradi. La stiratura può essere eseguita a bassa temperatura. Non bisogna mettere gli articoli di questo tessuto nell'asciugatrice, si asciugano molto velocemente.

  • Poliestere

    Questo tessuto può essere lavato a una temperatura di 50 gradi. Consigliamo di lavare i vestiti al rovescio per evitare infeltrimento. Non è necessario stirare questi tessuti.

  • Raso

    Può essere lavato in lavatrice a 40 gradi. Asciugare l’indumento nell'asciugatrice per ottenere un ottimo risultato. Lasciare ad asciugare non va bene.

  • Viscosa

    I capi di viscosa possono essere lavati in lavatrice a bassa temperatura, perché questo tessuto può restringersi facilmente. Al primo lavaggio, lavare i colorati separatamente per evitare eventuale scolorimento. Non ti consigliamo di mettere indumenti di viscosa nell'asciugatrice. Far asciugare all'aria. Il tessuto è antipiega e si stira rapidamente.

  • Lana

    Bisogna lavare la lana molto attentamente. Questo tessuto potrebbe restringersi in lavatrice. Lavare i capi di lana a mano e a freddo o portare gli indumenti di lana in lavanderia. Attenzione all'asciugatura della lana. Metti i tuoi vestiti distesi ad esempio su un asciugamano. Vuoi appendere l'indumento o strizzarlo? Allora potrebbe perdere il proprio taglio e deformarsi.

PROBLEMI PIU’ FREQUENTI

Infeltrimento

La lana può infeltrirsi o fare nodi durante il lavaggio e l’asciugatura quando gli indumenti si sfregano l'uno contro l'altro. Questo può accadere con i vestiti fatti con tessuti lanosi e voluminosi. Questo non ha nulla a che fare con la qualità dei propri vestiti. Come trattare? È possibile prendersi cura di tali indumenti con una spazzola o pettine per i nodi di lana. Come prevenire la formazione di nodi? Lavare gli abiti in lavatrice con il ciclo per lana, senza aggiungere altri indumenti o accessori appuntiti. Utilizzare acqua al massimo a 30 gradi e far asciugare l'indumento in orizzontale, senza utilizzare l'asciugatrice.

Scolorimento

Quando il proprio bucato esce scolorito dalla lavatrice, purtroppo non c’è più nulla da fare. Questi abiti sono stati lavati ad una temperatura troppo alta. Come prevenire lo scolorimento? Innanzitutto, assicurarsi di dividere bene il bucato. Separare gli abiti colorati dai bianchi. Non usare un programma di lavaggio con temperatura troppo alta e lavare i vestiti al rovescio. Inoltre, si consiglia di utilizzare l'aceto per abbigliamento o un additivo salva-colore specifico per i colorati.

Restringimento

L’incubo di tutti. I tuoi vestiti si sono ristretti dopo il bucato. Sfortunatamente, anche questa è una situazione irreparabile. Gli abiti sono stati lavati ad una temperatura troppo alta. Come prevenire il restringimento? È consigliabile non lavare mai i vestiti ad una temperatura troppo alta e non metterli mai troppo a lungo o con una temperatura troppo alta nell'asciugatrice. Leggere sempre le etichette con le indicazioni per il lavaggio e, preferibilmente, non superare mai i 30 gradi.

Alterazioni/deformazioni

Dopo il lavaggio in lavatrice, i vostri vestiti hanno subito alterazioni? Purtroppo, anche questo è un danno irreparabile. Il capo è lavato ad una temperatura troppo alta o è stato messo ad asciugare ancora troppo bagnato. Per questo le fibre sono danneggiate e deformate, e purtroppo non potranno tornare nella loro forma originale. Come impedire la deformazione? Leggere sempre attentamente le etichette con le indicazioni per il lavaggio. Lì troverete anche indicazioni sull’asciugatura. È consigliabile, ad esempio, lasciar asciugare i maglioni di lana in orizzontale su un asciugamano. Se viene steso, il maglione potrebbe deformarsi a causa del peso.

Giacche foderate

Per le giacche foderate, spesso possono esserci delle piume. A cause del calore e dell'attrito, le piume potrebbero facilmente "perforare" il tessuto. Bisognerebbe rimuovere queste piume, se possibile. Non dovrebbero esserci nemmeno durante l’asciugatura della giacca. La fodera può essere rimessa in un secondo momento.